Skip to content

Internet ci rende più cattivi

Mai 7, 2010

Il Corriere pubblica un articolo secondo il quale internet ci rende più cattivi, questo fenomeno viene anche denominato «culture of humiliation». L’articolo dice anche che la cattiveria va a pari passo con la curiosità e che chi si informa online, è molto meno „ideologicamente segregato“ (infatti mentre prima avevo le idee chiare, ora non so più chi o cosa votare). Posso confermare anche per quanto riguarda la cattiveria: da un po‘ di tempo sono incazzata nera. Pensavo per altri motivi, mi facevo pensieri su pensieri, invece la risposta è semplice: è la mia dedizione per social network, blogs eccetera, non il mio brutto carattere. L’articolo finisce con la parola „paura“.

Advertisements
No comments yet

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s

%d Bloggern gefällt das: