Skip to content

Baci.

Dezember 28, 2009

Le note dell’amore fanno la gioia più grande.

John Keats

È vero. Mi aspettavo qualcosa di più. Magari qualche pillola di saggezza di Oscar Wilde o una micropoesia di Goethe, ma al destino non si commanda e ora il danno è fatto. Devo accontentarmi.

Nonostante questo mi piace ricevere in regalo i baci perugina (che prima si chiamavano cazzotti) proprio per il foglietto con le frasi e poi sono pure buoni. Il cioccolatino con la frase incriminata l’ho ricevuto alla stazione di Verona pochi giorni fa (qualche volta perdere una coincidenza può anche essere bello) e ora sono ansiosa di scoprire quale messaggio celato Keats voleva suggerirmi con questa sua perla.

Advertisements
8 Kommentare leave one →
  1. GattoMur permalink
    Dezember 29, 2009 21:43

    Da accanito lettore di giornali come „Oggi“ o „Gente“, posso assicurare che, nelle rubriche del sessuologo, „gioia“ è sempre l’eufemismo per „orgasmo“ (ad esempio, una lettrice potrebbe scrivere: „Dottore, quando raggiungo la gioia sento i tucani cantare“ o qualcosa del genere).
    Keats, probabilmente, non ignorava tutto ciò. Quindi la frase, apparentemente innocente, assume toni a dir poco scandalosi.

  2. Dezember 30, 2009 11:26

    Caro il mio gatto, come sempre infallibile nell’analisi, cosa farei mai senza di te? Ma come interpretare, che beneficio trarrne? Che Keats sia il mio „großer Andere“ di cui parla Lacan e sarebbe un bene o un male? E perché dici che queste note che parlano d’amore assumono un tono scandaloso in un contesto del genere? Quante domande senza risposta. Spero in una seduta a breve caro gatto! Se no a causa della paranoia non potró mai più accettare cioccolatini avvolti in messaggi così pericolosi!

  3. Dezember 31, 2009 09:53

    «Un bacio atte­so è come mille notti insonni». «Un tuffo al cuore in un attimo svela mille segreti». «Io e te, co­me bellissime stelle, trentamila metri sopra il cielo». E ancora: «Il tuo bacio profuma di ocea­no in tempesta». «La tua voce, il tuo profumo, un tuffo al cuo­re». «Ci accendiamo d’amore e bellissime stelle restano a guar­dare».

    Dovessero poi i baci profumare di ocea­no in tempesta, un buon colluttorio o una mentina al momento giusto possono essere d’aiuto.

  4. Dezember 31, 2009 15:57

    Caro Gambero, grazie per la segnalazione, anche se ci sono cose che preferisco non sapere e poi sotto sotto sono un’incredibile romantica…

  5. incredula permalink*
    Dezember 31, 2009 21:12

    „Waterloo“

    My, my, at Waterloo Napoleon did surrender
    Oh yeah, and I have met my destiny in quite a similar way
    The history book on the shelf
    Is always repeating itself

    Waterloo – I was defeated, you won the war
    Waterloo – Promise to love you for ever more
    Waterloo – Couldn’t escape if I wanted to
    Waterloo – Knowing my fate is to be with you
    Waterloo – Finally facing my Waterloo

    My, my, I tried to hold you back but you were stronger
    Oh yeah, and now it seems my only chance is giving up the fight
    And how could I ever refuse
    I feel like I win when I lose

    Waterloo – I was defeated, you won the war
    Waterloo – Promise to love you for ever more
    Waterloo – Couldn’t escape if I wanted to
    Waterloo – Knowing my fate is to be with you
    Waterloo – Finally facing my Waterloo

    So how could I ever refuse
    I feel like I win when I lose –

    Waterloo – Couldn’t escape if I wanted to
    Waterloo – Knowing my fate is to be with you
    Waterloo – Finally facing my Waterloo

  6. francesca permalink
    Mai 2, 2014 00:32

    Non vero, che non sia ancora il mio momento, non è vero che non è destino, perchè anche l’altra sera avrei voluto inviati ciò che avevo scritto dal blog, „riconoscere il vero amore…“, e mi sono bloccata come la mattina per venire da te, per proteggere ancora una volta l’amore, quando comprendo che anche altri comprendano chi sei per me, quando c’è il pericolo di non arrivare… prevale lo spirito di conservazione dell’amore che provo per te bloccandomi…, certo che se tu senti di aver trovato il vero amore in un’altra donna io mi fermo comunque e ti auguro di passare i più bei momenti che meriteresti condividere e vivere, ma se così non fosse…se non sei convinto, ti prego rompi in fretta questa sorta di maleficio e giungi a me dicendomi ciò che provi, perché solo così, chi stà perseguendo e purtroppo già concretizzando l’obiettivo di farci del male, di non farci incontrare, si bloccherà, perchè l’amore, il vero amore è più forte di tutto…per il momento se vuoi e se posso xxx, nella speranza di poterti dire perché ho compreso che sia destino, anzi qualcosa di più…e solo tu dopo che avrai ascoltato ciò che ho da dirti potrai confermarlo o meno…
    p.s. avrei voluto inviarti il tutto dal blog riconoscere il vero amore ma non invia nulla…pura casualità?
    Buonanotte

  7. incredula permalink*
    August 6, 2015 22:39

    Dove sei adesso Francesca? Was wurde aus dir?

Kommentar verfassen

Trage deine Daten unten ein oder klicke ein Icon um dich einzuloggen:

WordPress.com-Logo

Du kommentierst mit Deinem WordPress.com-Konto. Abmelden / Ändern )

Twitter-Bild

Du kommentierst mit Deinem Twitter-Konto. Abmelden / Ändern )

Facebook-Foto

Du kommentierst mit Deinem Facebook-Konto. Abmelden / Ändern )

Google+ Foto

Du kommentierst mit Deinem Google+-Konto. Abmelden / Ändern )

Verbinde mit %s

%d Bloggern gefällt das: